20120206

Joyeux anniversaire, François


Oggi, François Truffaut avrebbe compiuto 80 anni. Purtroppo invece morì nel 1984 a soli 52 anni. Chissà quanti altri film avrebbe fatto.
Per me Truffaut (insieme a Wim Wenders) è il motivo per cui mi piace il cinema. E' con loro che ho cominciato. Wenders è più testa; Truffaut è poesia. Wenders mi capita raramente di rivederlo; Truffaut di più.
Alla TV nel 1989-90 fecero vedere tutti tutti i suoi film, presentati da Vieri Razzini. I 400 colpi, film con cui si dà inizio alla Nouvelle Vague (insieme a Fino all'ultimo respiro di Godard) invece l'ho visto solo recentemente, e se devo scegliere, per forza per forza, il mio preferito dico quello. Nel 1989 io ero in cinta e una notte lo sognai Truffaut. Tutte le donne incinta pare facciano sogni rivelatori di nome e la mattina dopo pensai che se era maschio lo avrei dovuto chiamare Francesco; poi invece fu Exco.
Il primo film di Truffaut che ho visto credo sia Jules e Jim; in seguito lessi anche il libro.
O forse fu Farenheit 451; di cui avevo già letto il libro.
Il film che mi colpì di più fu La Signora della Porta accanto.
Uno degli ultimi film suoi che ho visto è La sposa in nero, di cui avevo parlato qui.

No comments: