20080208

Le perle de Il Tirreno

Il Tirreno, Martedì 5 febbraio 2008

Rissa tra ex dopo la discoteca
Lei l'ha visto uscire da un locale di Marina con la nuova fiamma
li ha seguiti fino a casa facendo irruzione nella camera da letto

PISA. Il fuoco della gelosia è divampato nel cuore di una livornese di 52 anni. Fiamme alte e divoratrici che in pochi istanti si sono impossessate della donna, accecandola e spingendola ad agire come forse non avrebbe mai fatto prima. La scintilla? Il suo ex abbracciato ad un'altra, una nuova conquista "esibita" fuori da una discoteca di Marina di Pisa sabato notte, intorno alle 4.
"Chi sarà mai quella misteriosa cinquantenne in atteggiamenti amorosi col mio ex?" si sarà chiesta la livornese. Difficile per lei riuscire a tollerare tanta intimità tra l'uomo che evidentemente ama ancora e "un'estranea". Fatalità (o forse no), sul lungo mare di Marina, quella notte, c'era anche lei. E di fronte a quella scena di effusioni non ha saputo resistere. La donna ha pedinato il suo ex, anche lui livornese di 51 anni, e la sua nuova fiamma, cinquantenne di Riparbella. E che terribile sorpresa scoprire che i due erano diretti a casa di lui, che vive in un fondo a Livorno. In un primo momento la ex ha osservato la scena a distanza, dalla sua auto. Ma quando ha visto che entrambi entravano nell'appartamento di lui, non ci ha visto più e ha deciso di entrare in azione. E che azione. Scesa dalla macchina, si è diretta decisa verso la porta d'ingresso, ma l'ha trovata chiusa. Allora senza pensarci due volte, ha tirato un vigoroso calcio nella parte bassa dell'uscio (una porta finestra) sfondando il vetro. Quindi, con la scaltrezza tipica di chi vuole a tutti costi ottenere qualcosa, ha infilato la mano nella fessura creatasi e ha così recuperato la chiave che era nella serratura. Aperta quindi la porta, ha fatto irruzione nella stanza dove i due si trovavano e ha iniziato a urlare e inveire. Intanto, alla vista di quella scena e soprattutto dello sguardo infuriato della livornese, la nuova conquista del conteso cinquantunenne s'è data a "precipitosa fuga". Non prima però di aver dato l'allarme alla polizia.
La livornese nel frattempo, scatenata, ha fatto valere le sue ragioni sull'ex e tra i due è scoppiata una lite che non si è fermata certo alle parole. Tanto che, quando la polizia è arrivata sul posto con gli agenti delle volanti, ha trovato i due ex che si prendevano a pugni. In più, la 52enne aveva anche un taglio alla mano sinistra.
I poliziotti hanno raccolto le testimonianze dei due e hanno cercato di riportare la pace nell'abitazione, dove era ancora possibile respirare i densi fumi di rabbia mista a gelosia: un'impresa non facile dopo una simile sfuriata. La polizia ha informato i contendenti della possibilità di procedere a querela di parte. (l.l.)

No comments: