20150219

Febbraio è per Francesco Rosi




Vista la sua recente scomparsa e il fatto che avevo visto solo due film del regista napoletano, per  videoteQue di questo mese ho scelto di guardare e parlare dei film di Francesco Rosi.
I due film che avevo già visto erano Il Caso Mattei e Salvatore Giuliano: molto belli tutti e due, in particolare il secondo.

Sono già tre i film visti:

La Tregua
Ho iniziato da questo perché era da poco passata La Giornata della Memoria; ma il film non è un granché. Per niente, purtroppo. E' l'ultimo film di Rosi e forse aveva perso la sua verve.

Le Mani sulla Città
Il suo film più famoso. E qui mi posso lasciare andare: bellissimo, geniale, fantastico, capolavoro... madonnamia ma com'è che non l'ho visto prima.

Lucky Luciano
Rosi lavora spesso con Gian Maria Volonté, attore che a me piace molto. Se lui c'è il film vale sempre la pena. Meno bello degli altri film che ho visto del regista napoletano (a parte La Tregua, che proprio non conta come film di Rosi), ma molto originale per come tratta il problema mafia, e poi c'è Volonté.

A regola ne dovrei vedere solo un altro ancora, ma sento già che Rosi deborderà dentro marzo. 

No comments: