20120829

Storie di altri animali dalla terra dei canguri

Storie di serpenti, a cui però si vuole bene e con i quali si sceglie di condividere la strada.



Storie di gazze che nel periodo della riproduzione vanno in paranoia e attaccano la gente per la strada. Pare che mirino soprattutto alla testa e soprattutto alle teste dei ciclisti.

E' consigliabile non attraversare la zona, ma se proprio si deve attraversare farlo velocemente ma senza correre. E' consigliabile anche disegnare un paio di occhi e appiccicarli sul retro del casco o del cappello, che conviene indossare se si attraversa l'area dei swooping birds. E' consigliabile non infastidire gli uccelli, perché si rischia di dargli motivo in più di attaccarci.





Ma anche storie di pacifici koala purtroppo un po' a rischio di estinzione, anche loro. Della serie come cambiano gli argomenti di conversazione se tua sorella va ad abitare in Australia.




Subu: cmq tornando ai koala...
Sburk: sì
Subu: l'articolo di repubblica dice che e' raro vedere un koala abbeverarsi, ma non spiega che e' un brutto segno
oggi ho scoperto che:
1. i koala praticamente non bevono
koala in una lingua aborigena significa proprio "che non beve"
casomai si idratano con le foglie di eucaliptus (se il terreno dell'albero e' abbastanza umido)
Sburk: ma senti
Subu: 2. che i koala scendono dagli alberi solo se proprio stanno male
insomma un sacco di problemi per questi koala
Sburk: quello s'era capito, se decidi di mangiare solo foglie d'eucalipto non avrai vita certo facile
Subu: eh si', sono un po' esigenti!
pero' basterebbe costruire meno case oscene nel loro habitat
Sburk: non sono adattabilissimi e nell'evoluzione l'adattabilità ha il suo peso... diciamo che già ad essere arrivati fino ad oggi gli è andata proprio bene
costruire meno casa sarebbe meglio sempre
Subu: poi cacano tantissimo tipo 100 volte al giorno
Subu: non che c'entri coll'evoluzione... pero'
Sburk: quindi stare sotto un albero di eucalipto non è il caso
Subu: no!
poi ora qui e' stagione delle swooping magpies
questa gazze gigantesche che se hanno i piccoli tendono ad attaccare gli umani
Sburk: wow, fantastico
Subu: si' ci sono delle storie buffissime
tanti ciclisti anche
Sburk: poveri i ciclisti
Subu: in pratica ti beccano la testa
Sburk: meraviglioso
Subu: ci sono anche dei segnali
Sburk: ma se uno ha il casco non ci sono problemi quindi
Subu: beware of swooping birds

Inoltre su wikipedia, ho scoperto che:
forse koala non vuol dire che non beve
i koala restano immobili 16-18 ore al giorno, la maggior parte delle quali dormono
i koala nelle 5 ore di attività ne passano 3 a mangiare
un baby koala si chiama joey

I koala sono bellissimi, alla faccia di tutti i serpenti, i ragni e le gazze giganti d'Australia.

1 comment:

SUBU said...

Beh, andrò in missione per scoprire il mistero dietro l'origine della parola "koala".
Alla prossima puntata!
E magari parleremo del wombat che produce feci cubiche...