20110530

Il clone 2.0

Malvaldi, La Briscola in Cinque. Gliel'ho regalato un mesetto fa prima di una sua ripartenza per il nordest. Exco era in crisi: saudade pisana ai massimi livelli. Mi sembrava un libro adatto. Il treno fece tre ore di ritardo e lui se lo lesse tutto.

- Mi sono comprato Neuromante di Gibson, lo conosci? E' un po' complicato e non so se lo sto proprio capendo, ma io mi sono fatto la mia idea e se a me torna va bene, no?

Domenica mattina abbiamo fatto colazione insieme alle dieci di mattina, e exco non stava rientrando dalla nottata. Ieri sera ero stanco e sono andato a letto presto, ha detto. Erano anni che non si faceva colazione insieme perché anche quando andava a scuola si svegliava (quando si svegliava) alle otto meno cinque e la campanella suonava alle otto e cinque. La scelta era tra vestirsi o fare colazione. Di solito sceglieva la prima, soprattutto d'inverno.

Domenica mattina, dopo aver fatto colazione, è andato in un'aula studio a studiare e a pranzo abbiamo parlato di Freud, dell'inconscio, di rimozione e di resistenza.

1 comment:

Una che legge said...

C'è materia per un romanzo
tra i post di ex-co!