20091221

Mano Viva

C'era una volta lui. C'era una volta lei. I nomi lo so sono importanti, ma capita di scordarseli. Anche i luoghi sono importanti e forse si ricordano meglio. Il luogo lo so era Venezia, dove lui e lei si sono incontrati. Forse era su una panchina in mezzo a delle farfalle giganti, forse invece era altrove. Ma sicuramente si piacquero, non so se si sposarono, ma girarono il mondo insieme con il loro spettacolo: lei era bravissima a camminare sulla corda, lui da altezze inimmaginabili riusciva a tuffarsi in un bicchiere d'acqua, ed erano anche ginnasti e ballerini, mangiafuoco e giocolieri, musicisti. Lei adorava il rosso, lui tendezialmente stava nudo, anche l'altra sera con questo freddo. Loro sono i Manoviva.

C'era una volta lui. C'era una volta lei. I nomi non li ho mai saputi, non è questione di memoria. Il luogo credo fosse la Grecia. Si incontrarono forse su uno scoglio, forse davanti a un bicchiere di retsina, sicuramente si piacquero, molto, non so se poi si sono anche sposati, ma hanno girato il mondo insieme, loro due e i loro tre figli, e i loro spettacoli. L'altra sera muovevano delle marionette fatte solo con le mani e si vestono tutti di nero per non farsi vedere troppo, altrimenti forse ci saremo incantati a guardare loro invece delle marionette, ma si vedono anche se lui portava un cappellino nero e lei una collana nera. Loro sono Girovago & Rondella Family Theatre.



C'era una volta lei. I nomi sono importanti e questo me lo ricordo: Rita. La foto è sua. Rita metteva le foto su flikr e così chiunque le poteva vedere. Poi non ha avuto più voglia. Picasa?

3 comments:

il giardino di enzo said...

Eri al circolo a vedere Girovago e Rondella Family? Com'è andata? C'era gente? Ciao

Sburk said...

Mi sono piaciuti veramente tanto. Non c'era moltissima gente, era la sera che aveva nevicato e faceva un freddo cane.
Ma noi che c'eravamo ce li siamo goduti.

il giardino di enzo said...

Bella roba. Mi sento un po' in colpa di questi tempi, troppo lavoro e poco circolo, già da tempo. Ma i ragazzi sono splendidi e tutto scorre sempre.