20080326

Tanti filmini

Tempo libero = tempo di filmini.
In ordine sparso, ho visto:
28 giorni dopo. Non avevo la più pallida idea di cosa fosse, era sul computer del mio coinqui partito per altri lidi e l'ho guardato. Volevo qualcosa di poco impegnativo (la scelta era tra quello e I Sette Samurai) e mi sono ritrovata a guardare un horror. Dimmi te. E l'ho pure guardato tutto. A pensarci bene potrebbe essere il primo horror che guardo in vita mia. Oltre ad essere un horror la regia è di Danny Boyle, quello di Trainspotting e di Piccoli Omicidi tra Amici che ci piacquero parecchio (ma anche di The Beach, Millions, Sunshine - deve aver fatto un accordo col comitato generatore di titoli tradotti in italiano per riuscire a mantenere i suoi in lingua originale - senza dubbio un regista ecclettico). Il film, appunto, è un horror ed io non ho grosse cose da dire; varie volte mi sono chiesta perché continuavo a guardarlo, potevo anche smettere ma, beh, volevo vedere come andava a finire, speravo ci fosse un happy ending che mi evitasse di sognare zombie la notte successiva. Sicuramente notevoli le scene di Londra completamente deserta. Belle belle. Ho letto che le hanno girate in digitale (quasi tutto il film è girato in digitale) la mattina presto presto e per pochi minuti alla volta, ma almeno col digitale era più semplice e veloce. Altra scena bella la terrazza sul tetto pieno di recipeinti per la raccolta dell'acqua piovana (ma incredibilmente in Inghilterra non sta piovendo da due settimane) di tutti i colori e le dimensioni. Insomma, decisamente a me non piace il genere, però però... non me la sento di parlarne male.
Come invece parlerò male di 300.
Ma lo farò dopo.

4 comments:

Anonymous said...

C'è anche il seguito, "28 settimane dopo" che però non mi ha entusiasmato.
I 7 samurai è molto bello invece.
300 bah

F.

sburk said...

Non credo che l'avrei visto comunque. L'horror non fa proprio per me. L'unico che vedo e rivedo è Shining.

Arianna said...

Ma sono solo 2, non sono "tanti filmini", sono solo due.

bart said...

filmini visti, non commentati

comunque per aggiungere "filmini" io ho visto eastern promises di cronemberg: splatter, violento ma per niente male