20160728

Pia Pera



Di Pia Pera non ho letto tutto il libro L'Orto di un perdigiorno, ma mi è piaciuto e l'ho consigliato e regalato. Mi è piaciuto il suo approccio all'orto e al giardinaggio, spontaneo, senza tanti fronzoli, senza tante regole e senza tante filosofie - anche se il suo approccio è una filosofia. Pia Pera l'avevo scoperta da poco e sapevo che era molto malata. Dispiace se ne sia andata.
Leggendo i vari articoli apparsi sui quotidiani scopro che tra i suoi vari libri ne ha scritto anche uno in cui parla proprio della sua malattia e del poco tempo che le è rimasto. Mi piace il titolo "Al giardino ancora non l'ho detto", che è ripreso da una poesia di Emily Dickinson.


I HAVE not told my garden yet,
Lest that should conquer me;
I have not quite the strength now
To break it to the bee.
  
I will not name it in the street,
For shops would stare, that I,
So shy, so very ignorant,
Should have the face to die.
  
The hillsides must not know it,
Where I have rambled so,
Nor tell the loving forests
The day that I shall go,
  
Nor lisp it at the table,
Nor heedless by the way
Hint that within the riddle
One will walk to-day!

No comments: