20140605

Finding Vivian Maier



Giugno è il mese della fotografia.
Su VideoteQue.
Su paginaQ

4 comments:

antonimo said...

ho letto, ma non ho capito se ti è piaciuto ...

sburk said...

Penso che il documentario in sé non sia niente di che, è fatto bene, si segue bene, è piacevole. Diciamo che non me lo sono posto il problema se mi era piaciuto o meno. E' un documentario che vuole raccontare la storia, la storia e il personaggio sono tutto; non è un opera d'arte di per sé.

E la storia è molto bella, e la conoscevamo; e sono bellissime le fotografie, e lo sapevamo.

Searching for Sugarman, per esempio, è un bel documentario indipendentemente dalla storia che racconta, che anche è notevole.

antonimo said...

faro.. nella sala scura del cinema !!! sono in completo accordo con ciò che hai scritto. Lo sapevo.. non avrei dovuto chiederti lumi, mi hai influezato e convinto ...ora dovrò fare il giro dei mie conoscenti e ripetere il tuo pensiero per correggere il mio entusiasmo iniziale

guido said...

in corso una mostra con le fotografie di Vivian Maier.
www.consarc.ch