20120319

Rothko (librino 4)


Scena battesimale, del 1945.
"... in cui si possono distinguere personaggi immersi, o che si immergono, in un'acqua che li lava e li rende trasparenti, mettendo a nudo non solo la loro pelle, ma anche i loro organi interni." (Michel Butor, in Le moschee di New York o l'arte di Mark Rothko)
Ah sì?
Oh dove?

No comments: