20110912

In un mondo digitale

p. 83
Fotografia. Puntate su pellicole poco sensibili (massimo 100 Asa, meglio 64 o 50) in tutte le stagioni: ci sono molte giornate soleggiate anche in inverno. Se avete una macchina a lente fissa un 35 mm è meglio di un 50 mm: vi concede maggiori risultati sui paesaggi e vi dà qualche possibilità in più con i monumenti (spesso situati in vie strette dov'è utile un grandangolo). Il Portogallo non è comunque facile fa fotografare, soprattutto Lisbona: le vie strette in cui la luce si inserisce alternata a zone d'ombra richiedono tecniche professionali per avere buoni risultati, senza contare la difficoltà di catturare le atmosfere del crepuscolo (portate un cavaletto o almeno un monopiede). Non dimenticate il flash: vi porterete a casa immagini piene di colore (fado, locali, mercati).

ClupGuide
Portogallo, di Marco Moretti
Stampato nel 1996

No comments: