20110309

Aplomb in famiglia

Mi zia neozelandese, auntiedoris, che abita e ha sempre abitato proprio là in Nuova Zelanda risponde dopo appena 20 giorni alla mia email che le chiedeva notizie sul dopo terremoto. Lei abita da tutta altra parte, nell'Isola del Nord mentre Christchurch si trova nell'Isola del Sud, ma ricordavo che aveva amici da quelle parte e la città dove è nata e cresciuta (insieme a mia madre), Timaru, è poco distante.
Dopo soli 20 giorni insomma mi risponde. Non che io fossi preoccupata - in famiglia siamo fatti così.
Mi racconta che la mattina del terremoto (la scossa c'è stata all'ora di pranzo) lei, maguardaunpo', si trovava proprio a Christchurch in partenza per una vacanza nel sud dell'isola insieme a quella sua amica che abita lì, dove c'è stato il terremoto.
C'era nell'email un qualche sentimento di sollievo di una persona che ha mancato di sei ore un terremoto dove sono morte più di centocinquanta persone?
Manco per idea.
Mi racconta che nonostante il terremoto sono comunque riuscite a farsi una bella girata e che ha fatto tante foto che metterà nel calendario che mi spedirà a natale e che ha visto un video della vita sott'acqua che poi mi manderà per invogliarmi a mettere i soldi da parte per tornare a trovarla.
La mia ziettina neozelandese ha secondo i miei calcoli 83 anni.
La mia ziettina neozelandese era un ministro della chiesa presbiteriana.
Credo che questi due fattori possano contribuire a spiegare il suo aplomb.

No comments: