20110208

Come siamo messi, non a febbraio, tutto l'anno

Oggi è uno di quei giorni in cui moooolto più di altri vorrei fare un altro lavoro, oppure non lavorare proprio, o che ne so, magari 3 giorni alla settimana ma solo mezza giornata.  E poter dire di no a tutte quelle cose che non ho voglia di fare.
Oggi è un di quei giorni da isola deserta.
Il motivo in sintesi è che all'Università di Pisa nessuno sa l'inglese.
Ma la seguente scenetta appena avvenuta rappresenta meglio il mio umore:

Nella mia stanza c'è un fax. Questo fax nella mia stanza c'è da dieci anni. Sempre lo stesso. Sempre uguale. Lo usano tutti. Non ci vuole una specializzazione per usare questo fax. Metti il foglio, fai il numero e pigi invio. Semplice. Questo fax usato da dieci anni da tutti se trova occupato ci riprova per tre volte in automatico. E te lo dice anche, sul display ci viene scritto 'riselezione automatica' (in italiano fra l'altro, perché all'Università...) e poi alla fine ti stampa un foglio e se è riuscito a inviarti il tuo foglio ci scrive OK. E questa cosa la fa da dieci anni, e la fa tutte le volte e lo fa con tutti. Non ha delle particolari preferenze. E' un fax veramente democratico.

Da dieci anni nella mia stanza succede questo.

PersonaX viene a inviare un fax.
PersonaX infila il foglio fa il numero e pigia invio.
(E fin qui tutto fila liscio)
Il numero però è occupato.
PersonaX rimane lì a fissare il fax.
(I primi anni a PersonaX dicevo, non importa che stai lì, è occupato, il fax ci riprova da sola per tre volte poi stampa la ricevuta. Poi ho smesso.)
Tu tu tu tu tu.
PersonaX sempre lì a fissare il fax.
Tu tu tu tu...
Il segnale di occupato a un certo punto finisce. E parte il dialogo, avvincente:

PersonaX a me: E' occupato.
Io: Già.
PersonaX: C'è scritto riselezione automatica.
Io: (penso, però sai anche leggere; ma dico) Vuol dire che ci riprova per tre volte.
PersonaX: Ma fa tutto da sola?
Io: (vorrei rispondere, no dentro ci sono gli gnomi di babbo natale che siccome durante l'anno sono disoccupati io li assumo per farmi questo lavoro, ma mi trattengo e dico) Sì.
PersonaX: Ah. Utile.
Io: Sì
E per sua fortuna PersonaX esce dalla mia stanza.

Scenetta opzionale, che accade sempre da dieci anni:
PersonaX viene a inviare un fax.
PersonaX infila il foglio fa il numero e pigia invio.
(E fin qui tutto fila liscio)
Il fax parla anche: numero inesistente.
PersonaX: Perché.
Io: (che già lo so perché ma faccio finta di niente) Avrai digitato male il numero. Succede anche ai migliori digitatori.
PersonaX ridigita.
Il fax parla: numero inesistente.
PersonaX: Perché.
Io: Che numero hai fatto?
PersonaX: 1234
Io: (penso, il fax e tu vi conoscete da dieci anni, possibile che non ti è ancora entrato nella capoccia che, ma dico solo) il fax ha una linea telefonica esterna, devi mettere anche il prefisso e gli altri numeri, come se tu chiamassi dal telefono di casa tua.
PersonaX: Ah, non lo sapevo.
Io: (penso, fiato sprecato).

Perché se ti capita di dover tradurre in un'altra lingua un documento che non serve a niente tranne ad aumentare la pila di fogli sulle scrivanie, però in realtà ti dicono che serve a fermare l'infiltrazione della mafia nelle aziende sì sì, ti rendi conto davvero delle cazzate che ci sono scritte. E la cosa peggiore è che poi ti chiedono di inviarlo all'estero, ma tanto la nostra figuretta ultimamente l'abbiamo già fatta.

No comments: