20101229

Perdo tempo

2 comments:

m. said...

e poi?
sei sopravvissuta al natale?

merrySburk said...

Il lato positivo della mia microfamiglia è che il natale non è poi questa gran cosa. Insomma per la cena di natale io non devo neanche allungare il tavolo, lo faccio perché preparo un mucchio di roba, soprattutto antipasti che poi nessuno ha più fame anche se è quasi mezzanotte ed io sono in ritardo come al solito, e li metto tutti insieme, gli antipasti, a tavola. Quest'anno poi la mia microfamiglia era dimezzata dato che una parte è rimasta downunder e quindi non ho neanche cucinato perché noi reduci ci siamo fatti felicemente adottare da un'altra famiglia, e c'era il baccalà buono alla vicentina, ed abbiamo anche giocato a tombola, penso per me la prima volta a una cena di natale.
Poi nella mia famiglia si dà grandissima importanza ai festeggiamenti di Santo Stefano. Lì sì, ho messo a tavola undici persone, ma il 26 sera tanto c'è poca fame in giro, è facile. E come da tradizione qualcosa è andato storto: ho bruciato la crema pasticcera.
E poi, a me il natale piace.