20100909

Non credo che una risata li seppellirà

Quando uscì Cuore, lo storico settimanale satirico verdolino, era appena nato il Pds di Occhetto (era il 1991), e il suo primo titolo fu: "Siamo d'accordo su tutto basta che non si parli di politica". Battuta cattiva e sarcastica che però - oggi possiamo dirlo - sarebbe stata perfetta anche per i Ds, e poi per il Pd, e dunque fino ai giorni nostri. C'è da chiedersi: ma che razza di paese è quello dove una battuta può durare vent'anni? Risposta: il nostro. E non c'è niente da ridere.

E' Alessandro Robecchi su Vanity Fair dell'8 settembre che si può leggere sul suo blog (link qui a fianco).

Anche la vecchia e geniale battuta di Altan "Perché stare fermi quando si può stare immobili" mi sembra ancora attuale.

2 comments:

bart said...

si beve si parla si dorme si rimugina si legge robecchi si scrive!

sburk said...

a questo gli amici servono... ad aggiornare il blog!