20100130

E' una vita che non leggo Internazionale

internazionale 29 gennaio 2010

Le regole: caccia alla volpe

volpe1. Se sei nobile da meno di sei generazioni, il massimo che puoi fare è strigliare i cavalli. 2. Nessuno lo ammette, ma la parte più divertente è la pausa picnic. 3. Se in fondo quello che ti piace davvero è il frustino, lascia stare volpi e cavalli, e sfogati in camera da letto. 4. L’aristocratico animalista sostituisce la caccia alla volpe con un giro al mercato degli schiavi. 5. Per provare l’ebbrezza della caccia alla volpe all’inglese devi andare in Irlanda: in Gran Bretagna è illegale.

4 comments:

matteo said...

male, malissimo..

Anonymous said...

io lo leggo tutte le settimane, ma non riesco mai a finirlo prima che mi arrivi il nuovo numero(abbonata), così ne conservo una pila accanto al letto, per le notti insonni..che non arrivano mai! Bello il blog!!
Daniela

Anonymous said...

..è proprio che mi piace il modo in cui scrivi quello che scrivi..
Daniela bis

busySburk said...

E' che più si diventa grandi, perché non si invecchia mai, si diventa solo più grandi, più sembra sparire il tempo libero. E non si capisce mica dove va a finire.
Finisce che uno deve organizzarsi un viaggio in treno per poter riprendere a leggere Internazionale.

Oh graaaaazie, Daniela.