20080904

Almeno ci faccio un post

Ogni tanto mi piglia una voglia irrefrenabile di andare al cinema, a quello all'aperto perché è ancora estate, e siccome non resisto vado anche a vedere Hulk. Insomma i protagonisti sono Edward Norton e Tim Roth, saranno abbastanza una garanzia.
Ecco, no.
Soprattutto il secondo.
A dire il vero sarei anche un po' preoccupata.
Gli è successo qualcosa o sta solo invecchiando mailissimo?
Ha litigato con Tantarino?
Ha perso il cervello?
In Hulk, Roth fa il cattivo, un imbarazzante ufficiale russo che viene chiamato per catturare Hulk. A un certo punto William Hurt (poteva essere anche lui una garanzia? boh), che fa il Generale con la fissa della cattura di Hulk, gli dice quanti anni hai, 44 suppongo (44, suppongo, quando si suppone si sta sul vago, una quarantina magari si dice), e Roth, no 38, e gli spiega che nello spirito lui si sente ancora un grande combattende, ma nel fisico, sai com'è, gli anni passano. Sì è pieno di questi grandi dialoghi, sapete alla sceneggiatura ha contribuito anche Edward Norton (poi me la piglio con Ridley Scott io, che non è stato più all'altezza di Blade Runner). Insomma Roth nel film (ma forse anche nella vita) c'ha questo problema con l'invecchiamento del fisico, e quindi si fa inniettare un po' della sostanza tossica che Hul sta cercando invece di farsi togliere, esagera perché è un megalomane e perché altrimenti l'ha bell'e battuto Hulk e diventa un mostro orripilante e cattivissimo, molto più di Hulk, e infatti non ho capito bene come fa Hulk a batterlo. Mi toccherà rivedere il film.
Poi c'è la storia d'amore. Lei è Liv Tyler, che Hulk lo conosceva anche prima del disastroso sperimento, e non ha paura di Hulk, lo guarda dritto negli occhi e lui diventa un agnellino. Ma quando Hulk è uomo non possono fare l'amore, perché lui si eccita troppo e si ritrasformerebbe nel mostro. Sue testuali parole mentre sono tutti presi. E non puoi eccitarti meno. Parole testuali di lei mentre sono tutti presi.
Ah dimenticavo: il loro primo incontro, dopo anni e anni che non si vedevano, avviene sotto una pioggia torrenziale, direi cambogiana.
Edward Norton fa sempre la sua bella figura, ma non è sufficiente. Per niente.
Ah dimenticavo ancora: alla fine c'è Robert Downey Jr (ma non è sufficiente neanche lui) che fa Stark di Iron Man e dice a William Hurt che stanno mettendo su un gruppo.
Forse tutto il film voleva essere ironico e io non l'ho capito?
Andrò a vedere Hulk 2, così lo capirò.

4 comments:

il giardino di enzo said...

Anche Hulk 2? Bei mi' sòrdi!

bart said...

tecnicamente sarebbe hulk 3, daro che hulk 1 l'aveva fatto ang lee (no dico ang lee) non troppi anni fa (2003).
Gli attori sono tutti diversi (sottolineo jennifer connely nel ruolo interpretato da liv tyler)

patty said...

è vero, Norton fa sempre la sua bella figura...peccato che in questo film non l'hanno fatto recitare! infatti la sua interpretazione è stata ridotta ai minimi storici!! peccato davvero

Sburk said...

e tu preferisci jennifer connely? Io dopo averla vista in la casa di nebbia e sabbia, o come si chiamava, non la posso più vedere