20080605

Michael Clayton

Ehi, ho visto un film.
Uno solo?
Uno solo, sì.
Meglio che niente.
Ho visto Michael Clayton.
E com'era Michael Clayton?
Mi è piaciuto molto guardarlo. Fin dalla prima scena. Fin dai titoli di testa. E' uno di quei film, fatti bene bene, con tutte le inquadrature, con tutti i dialoghi giusti, con tutti gli attori uno meglio dell'altro.
Tipo?
La prima che mi viene in mente è Tilda Swinton. Eccezionale. La si vede un po' troppo poco. Ha fatto Le Cronache di Narnia, ma non l'ho visto. Ha fatto anche Broken Flowers, ma non me la ricordo. Qui fa la cattiva. E le viene proprio bene bene. Poi c'è Tom Wilkinson, che io non conoscevo, almeno di nome, ma si è già visto. Su su, falla te la lista dei suoi film, che stai lì senza dire nulla.
Cosa sono un juke-box, secondo te?
Potresti esserlo, mi torneresti proprio comodo. Dai, fai il juke-box. Dai dai.
Ce l'hai la monetina?
Oh cavolo no. Aspetta.
Ma dimmi te, vuoi che faccia il juke-box e non hai neanche la monetina.
Eccola eccola. La inserisco.
Tom Wilkinson ha fatto tra gli altri Batman Begins, The Exorcism of Emily Rose, Se mi lasci ti cancello, Stage Beauty, La ragazza con l'orecchino di perla, Shakespeare in love, Full Monty...
Ok ok. Insomma Tom Wilkinson, che in Michael Clayton ha una parte importante, m'è piaciuto proprio tanto. Fa un bel personaggio, bello di sostanza insomma; e poi abita in un loft newyorkese, un loft trasandato. Subito sotto Tilda Swinton.
Sotto il loft?
No. Dopo la Swinton, lui è il mio preferito.
Anche senza moneta, penso di doverti informare che Tilda Swinton e Tom Wilkinson sono inglesi.
Lo sapevo da sola. Poi c'è Sydney Pollack, che è morto da poco, purtroppo, e che magari è conosciuto più come regista che come attore.
Eyes wide shut...
Zitto, che non ho messo nessuna monetina. Comunque è apparso anche in Will e Grace. Un grande. E' anche rimasto sposato sempre alla stessa donna.
E poi c'è lui, no? George Clooney.
Sì, George Clooney George Clooney. Non metto in dubbio che sia un bravo attore. Non metto in dubbio che sia anche un bell'uomo. Però, uff, fa un po' sempre le stesse faccine, lo stesso sorrisino un po' ironico e distaccato. Ancora non ho capito se mi piace. Ma non mi sta antipatico, tipo Tom Cruise, ecco, che se non lo vedo sto meglio. Anche Matt Damon mi sta antipatico, ma ho la sensazione che sbaglio e sto cercando di farmelo piacere.
Matt Damon ha fatto fra l'altro la serie del Bourne Identity, che sono scritti dal regista di Michael Clayton.
Sì sì. Chiaramente è uno che ci sa fare, tale Tony Gilroy.
E' il suo primo film come regista.
Insomma, come dicevo è un film che ti piace guardarlo. Che vorresti non finisse. Almeno a me ha dato questa sensazione qui. Anche perchè per la prima mezzora non ci capisci niente e alla fine continui ad avere dei dubbi.
E' un legal thriller. Lo fa.
Grazie del termine.
Prego.
Ma non credo che sia solo perché ben fatto che mi sia piaciuto.
Oh come ti dà fastidio ammettere che t'è piaciuto questo legal thriller americano, eh!
Mhmmm. Ci sono anche tanti personaggi minori, alcuni che li vedi anche solo per 5 minuti, tipo il marito dell'ex-moglie di Clooney, ma che poi, vedi, ti rimangono impressi, o anche il fratello tossico, che è già più importante per la storia, ma non è neanche tra i protagonisti. E poi c'è il figlio di Clooney. E' un film ricco. E poi ci sono delle scene, delle idee, che non si vedono troppo spesso, tipo Tilda Swinton che le sudano le ascelle in modo clamoroso chiusa in bagno (succede subito all'inizio quindi non vi rovino nulla).
Metti una monetina vai, che ti lascio con una perla.
Non ce l'ho, posso provare a darti una botta come faceva Fonzie?
Piano però.
Sì.
Il tassista nell'ultima scena è interpretato da Tony Gilroy.
Bella perla. Grazie.
Prego.
Allora alla prossima volta che vedo un film e ho 2 monetine.
Ci vediamo.
Ci vediamo.

2 comments:

Anonymous said...

Uff, ero quasi riuscito a dimenticare quel noiosissimo film :-D

Da quel che ricordo, oltre ad essere abbastanza scontato, è cucito attorno alla figura (e ai primi piani) di Giorg Clunei.
Ma naturalmente è tutta invidia ;-)

F.

Ilgeko said...

sottoscrivo. infatti mi piaqqqque.