20080410

Think different

Segnalo un articolo. E' in inglese ed è lungo. Lo potrei tradurre ma non ho proprio tempo e non so quanto sarei capace di rendere le battute. L'articolo è sulla Apple e Steve Jobs; di come siano riusciti ad avere il successo che hanno comportandosi in modo totalmente opposto da altre industrie della Silicon Valley. Mentre queste tendono ad aprirsi verso l'esterno, a trattare direttori e semplici impiegati allo stesso modo, alla Apple vige la segretezza più assoluta e Jobs fa il dittatore. Infatti il titolo dell'articolo è Come la Apple sia riuscita a fare tutto bene comportandosi male.

Suvvia. Per invogliarvi, traduco un pezzettino ino ino veloce veloce.

"Anche se sei un executive senior, quando arrivi con 10 minuti di ritardo dovrai girare e girare con la tua porsche per trovare un parcheggio libero (nb. alla Silicon valley, per far capire la parità di trattamento che c'è tra tutti i tipi di lavoratori).
Ma c'è una Mercedes che non deve girare troppo: è quella di Steve Jobs. Se non ci sono più parcheggi facili da trovare, Jobs non si fa problemi ed arriva all'entrata principale della Apple per parcheggiare la macchina nel posto riservato agli handicappati (certe volte occupa anche due posti). Ormai alla Apple questa sua abitudine è diventato un aneddoto e una barzelletta. I dipendenti lasciano dei bigliettini sotto i tergicristalli con scritto "Park different"; e hanno anche sostituito il simbolo minimalista della sedia a rotelle che individuava il parcheggio riservato, con quello della Mercedes."

Buona lettura del resto.

Dimenticavo, l'articolo me l'ha passato una vecchia conoscenza di A/R, la Vitt.

No comments: