20060331

Travaglio 4 president

Scherzetto!
Lo facevo solo per ingelosire Robecchi; poi è di destra, anche se come dice lui, per colpa di Berlusconi gli tocca votare a sinistra. Ma prima dell'era Berlusconi cosa votava?
Ieri sono andata a sentire Marco Travaglio che presentava i suoi libri, Regime e Mille Balle Blu, scritti insieme a Peter Gomez. Ci doveva essere anche quest’ultimo, ma per motivi personali non è potuto venire. Tanto la star è Travaglio, e infatti è stato un vero show. Ha parlato per circa due ore, incluse le domande alla fine, senza provocare cali di attenzione in platea. Si è riso molto. Ecco alcune sue battute:


“Vespa piace a tutti. Quando la sinistra era al governo la sua trasmissione è passata da una volta alla settimana a quattro. La sinistra lo ha quadruplicato.”
“Vespa è curvo di natura, per nascita.”
“I giornalisti non hanno scioperato neanche quando hanno mandato a casa Biagi. Solo i magistrati hanno tenuto duro.”
“Mimun al TG1 ha appiccicato il pubblico di Kofi Annana al discorso di Berlusconi all’ONU tenuto all’ora di pranzo quando non c’era nessuno, discorso che Berlusconi ha fatto in inglese leggendo un testo che gli era stato preparato in modo che lo pronunciasse bene.”
“Anna La Rosa è responsabile delle tribune parlamentari della RAI. È indagata per corruzione. Si faceva fare i regali da chi voleva venire ospite nella sua trasmissione. In un paese dove Biagi non può mettere piede in televisione, Anna La Rosa ne ha quattro di trasmissioni.”
“Santoro invece viene sostituito da Socci. Aveva un audience bassissima, intorno al 3%. Anche un paracarro potrebbe superare il 3%. Il monoscopio che chiudeva una volta i programmi RAI faceva circa il 4.5%. La gente ci si addormentava. Socci aveva un effetto sveglia. La gente si svegliava durante la sua trasmissione e cambiava canale. Poi è stato sostituito da Masotti. Ora c’è Anna La Rosa che raggiunge sempre la solita quota. Socci l’hanno mandato alla scuola di giornalismo. A dirigerla.”
“Martelli, un pregiudicato che può condurre un programma. Biagi no.”
“Il tribunale di Milano, l’habitat naturale di Berlusconi.”

Poi Travaglio è passato a citare alcune delle Mille Balle Blu:

Un partito di Berlusconi non c’è e non ci sarà mai (13-9-1993)
Io odio andare in tv (26-1-2006)
I give you the salutation of my president of Republic (5-7-2004)
Io sono il Gesù Cristo della politica (13-2-2006)
Dimezzerò i reati in una legislatura (4-12-2000)
Alla Rai non sposterò nemmeno una pianta (29-3-1994)
Ho dato mandato irrevocabile di vendere le mie tv (18-3-1995)
Sono un grande estimatore della magistratura (10-10-1995)
Nesta al Milan? Impossibile (23-8-2002)
Gilardino al Milan? Sarebbe amorale (24-6-2005)
Mai fatto affari con la politica (5-1-2006)
Il primo a non volere la guerra in Irak è Bush (13-3-2003)
Io non ho mai insultato nessuno (10-9-2005)
Lei ha una bella faccia da stronza (a una signora che lo contestava, 24-7-2003).

5 comments:

Ilgeko said...

...non mi viene da ridere...

SUBU said...

Ma hai preso appunti??

sburk said...

subu: qualcosa, altrimenti non me le sarei ricordate le cose, e c'era molto di più. Le citazioni dal libro l'ho trovate in rete. Ce n'erano di più belline dal vivo che adesso ovviamente non ricordo, tipo che Berlusc in un'intervista ad un giornale sportivo si chiedeva perché doveva far entrare allo stadio di San Siro anche i tifosi della squadra avversaria. O che dice di essere alto 1.70. Forse il libro varrebbe la pena comprarlo, così se un bel giorno ci liberiamo di lui, tutte le sue battute non vengono perse.

SUBU said...

E Travaglio è carismatico?

sburk said...

è molto bravo a raccontare, davvero potrebbe fare uno show, ha parlato per due ore ininterrottamente senza le domande, quelle erano alla fine, poi sa far ridere, racconta un mucchio di anedotti, è ironico, chiamava La Rosa La Garofana, Clemente J Mimun; poi magari lo fa anche per vendere i suoi libri, però me lo aspettavo più presuntuoso e spocchioso (saputello però rimane), invece ha risposto a tutte le domande, altri forse avrebbero perso meno tempo... carismatico, non saprei, ma sicuramente non è uno che ti annoia, o forse, come dice anche lui, è berlusconi che continua a dirne e farne sempre di nuove.